Unione Provinciale Artigiani

Nella serata di giovedi 19 ottobre Villa Ottoboni ha ospitato l’ incontro dell’Unione Provinciale Artigiani (UPA), dal titolo: “Europa, referendum ed economia reale. 22 Ottobre: ragioni ed effetti della consultazione”.


L’Unione Provinciale Artigiani di Padova, è un’Associazione di categoria di Confartigianato, che da settant’anni vive concretamente vicino alle piccole imprese. Dal 1946 è voce e luogo del sapere e del fare artigiano. L’associazione si impegna concretamente nel territorio per favorire lo sviluppo delle aziende nei rapporti con la Pubblica amministrazione, con le istituzioni private, con le organizzazioni politiche, sociali ed economiche. Per dare voce ai nuovi mestieri, conservando il patrimonio di saperi e valori che hanno reso la piccola impresa il cuore pulsante dell’economia padovana e italiana.

L’ incontro si è aperto con il saluto di Roberto Boschetto, Presidente di Confartigianato Padova  a cui sono susseguiti gli interventi di: Francesco Giacomin (Direttore di Confartigianato Imprese del Veneto, Paolo Feltrin (Docente di Scienza Politica dell’Università di Trieste), il tutto coordinato dal giornalista Riccardo Sandre. 

Sala Ottoboni, uno spazio di 250 mq elegante e tecnologicamente funzionale ha ospitato l’incontro. La sala con le travi a vista e la pavimentazione in parquet ha un’ottima acustica e le casse d’amplificazione a muro garantiscono a tutti i partecipanti un audio nitido e chiaro, perfetto per seguire attentamente l’intervento dei relatori durante un convegno. 

La location di Villa Ottoboni con la sua storica Villa circondata dallo spazio verde si è rivelata il luogo perfetto per far incontrare idee, persone e generare nuove idee e visioni rispetto a una tematica cosi attuale come quella dell’Europa rispetto a referendum e economia reale.