Wedding selfie

 

È arrivato il fatidico momento, l’ora x è scattata e Il giorno del matrimonio è arrivato ma… come dice la canzone di The Chainsmokers “But first, let me take a selfie”. 
Il selfie ormai è diventato lo scatto fotografico più polare del momento perché immediato, facile e divertente. 
Se, oltre al wedding selfie, si utilizza anche la classica espressione “duck face” lo spasso è assicurato e all’altare si andrà con un divertito sorriso tra le labbra. 

10 consigli per organizzare un matrimonio indimenticabile? Leggi questo nostro articolo

Ma come fare un perfetto wedding selfie?

1) Ricordatevi che il selfie viene meglio se laterale, fate scattare la foto alla persona più esterna. Distendendo il braccio si riuscirà ad avere un’angolatura completa; 

 

2) Mette la sposa sempre al centro, questo è il suo giorno ;-) 


3) Scegliete un bel paesaggio, ad esempio nel parco di Villa Ottoboni c’è un romantico pozzo che si presta molto bene come cornice; 


4) Procuratevi un selfie stick universale adatto a ogni modello di smartphone; 
 

5) Collegate il vostro cellulare via wifi al videoproiettore, nella sala del ricevimento, per far vedere a tutti i partecipanti i vari scatti;


6) Il selfie con il semplice stick è troppo banale? Organizzate un photo bhoot a tema con travestimenti, parrucche, strani occhiali da sole o una sagoma in cartone degli sposi;


7) La settimana scorsa a Villa Ottoboni è stato organizzato un wedding selfie check point, un distributore di fototessere personalizzato che erogava stampe (un’ottima bomboniera);


8) Create un hashtag personalizzato per un vero wedding selfie 2.0;


9) Scaricate un’apposita App se volete condividere con tutti i partecipanti istantaneamente le foto;

 

10) Il selfie con la nonna è un must che non può essere dimenticato. 


Questi e altri suggerimenti per il tuo weddig selfie di tendenza? Scrivici e prendi appuntamento per scoprire Villa ottoboni.