Come utilizzare la GoPro durante un evento

Ultimamente molti Event Manager hanno un nuovo e inseparabile alleato durante i meeting e eventi aziendali, chi? Meglio dire cosa, La GoPro
Anche a Villa Ottoboni abbiamo notato questa nuova tendenza che negli ultimi anni si è fatta sempre più importante al punto che abbiamo deciso di scrivere un piccolo elenco di modi in cui vari organizzatori d’eventi hanno utilizzato la famosa videocamera “pocket” durante i propri eventi. 

>> Vuoi scoprire altri 5 accessori must have di un Event Planner? Leggi Questo articolo

Ma che cos’è questo piccolo oggetto tecnologico? La GoPro è una videocamera/fotocamera "indossabile” (attraverso accessori) resistente all'acqua e ad urti, molto utilizzata per riprendere attività sporive, spesso estreme. Si tratta di un dispositivo di dimensioni e peso ridotte, non ha zoom (focale fissa) e l’obiettivo è un grandangolare di 170 gradi di ampiezza. 

Nata per riprendere le prodezze sportive e le grandi imprese adrenaliniche, negli anni l’utilizzo della famosa videocamera tascabile si è ampliato contagiando anche il mondo degli eventi. 

Come utilizzare la Gopro durante un evento? Ecco una lista di come poter utilizzare la videocamera in modo “smart”

1) Se state organizzando il lancio di un nuovo prodotto bisognerà riprendere l’evento da ogni angolo per creare un video virale da postare sui social. L’angolatura perfetta? Dall’alto!!
Utilizzate la GoPro con un drone per riprendere, con suggestive riprese, l’evento da una visuale non convenzionale. A Villa Ottoboni i video con i droni vengono benissimo soprattutto in primavera/estate quando vengono organizzati gli aperitivi al tramonto nel verde parco della dimora storica. 

2) Utilizzate la GoPro per creare un video in time-laps. La vidocamera, grazie alle sue ridotte dimensioni può essere posizionata in qualsiasi angolo della sala meeting e può registrare, grazie alla lunga autonomia, per molto tempo. Inoltre, grazie all’app apposita è posibile monitorare la ripresa direttamente dal proprio smartphone. Ad esempio qualche settimana fa un nostro cliente ha deciso di posizionare una GoPro all’ingresso del centro congressi al momento della registrazione degli ospiti. Alla fine della registrazione ha scaricato il video e con un programma di video editing ha accelerato la registrazione creando un divertente filmato. 

3) Il tuo service tecnico in tasca. Molte volte i meeting devono essere registrati per tenere in archivio gli interventi dei vari associati. Le riprese video eseguite da un tecnico professionista possono essere molto dispendiose, soprattutto se la necessità è puramente d’archivio e non di pubblicazione sul sito. Molti nostri clienti hanno iniziato a registrare gli interventi dei vari relatori con la GoPro. La videocamera registra anche l’audio ma se si vuole un suono nitido conviene collegare un microfono a farfalla al proprio telefono o tablet per avere una traccia più nitida. 


4) Piccole interviste con piccoli mezzi. Il questionario di gradimento a fine evento è uno strumento indispensabile per valutare l’interesse dei partecipanti al convegno ma perché non approfittare della GoPro e fare qualche intervista a campione face to face? Il video potrebbe far emergere spunti di miglioramento che il sintetico questionario non riuscirebbe a rilevare. 

5) Avere sempre un occhio in sala. L’organizzatore d’eventi dovrebbe avere il dono dell’ubiquità durante le grandi conferenze e, in questo, la tecnologia della GoPro può venirci in aiuto. Durante il convegno predisponete la mini videocamera a fondo sala e se dovete uscire per coordinare il catering o per finire la fase di registrazione avrete sempre un occhio in sala grazie al collegamento in diretta.


Ed ecco come utilizzare la GoPro durante un evento aziendale o una cena di gala. La videocamera oltre ad aiutare la comunicazione post evento sarà di grande aiuto durante l’evento diventando un vero e proprio accessorio must have durante i meeting aziendali. 

Vuoi organizzare un convegno e ti servono delle dritte su come gestirlo al meglio? 
Scrivici ora.