La vellutata durante un pranzo di lavoro: regole e consigli

Durante i mesi invernali, quando il freddo bussa alla porta e gli ospiti del proprio meeting arrivano tutti bardati con sciarpe e cappelli è il momento giusto per pensare a un menu adatto che possa scaldare anche le anime più freddolose. 

Per scaldare l’ambiente e rendere la giornata più piacevole bastano pochi passi, piccoli accorgimenti che renderanno la giornata di formazione perfetta, da ogni punto di vista. 

Se vuoi personalizzare la sala meeting per la stagione Autunno/Inverno leggi il nostro articolo. Quando il Natale s’avvicina le decorazioni non bastano mai!!

La location Villa Ottoboni è perfetta per ospitare meeting nel periodo invernale: grazie agli ampi spazi interni, gli ospiti, potranno trovare 8 sale a disposizione pronte ad essere utilizzate per il proprio meeting o per il pranzo di lavoro a Padova. 

Ma arriviamo al quesito iniziale… La vellutata è un piatto da servire o no durante un pranzo di lavoro?

Assolutamente SI 

La vellutata grazie alle sue proprietà nutritive ricche di vitamine è un piatto che si sposa benissimo durante un business lunch, soprattutto nei mesi più freddi dell’anno. 

Ma come servire in maniera perfetta la vellutata durante un pranzo di lavoro a Padova?
Ecco qualche piccolo consiglio:

1)    La vellutata può essere servita standing, cioè durante un lunch in piedi ma per comodità sarebbe meglio prevedere dei posti a sedere 
2)    Non tutti amano la vellutata (inspiegabile) prevedete un secondo primo che accontenti anche gli amanti dei carboidrati 
3)    I crostini sono obbligatori. Non si transige. 


Dopo questi semplici consigli è il momento di pensare a quale tipologia di vellutata proporre ai propri ospiti: 

1)    A novembre la zucca fa da regina, perché non proporre una Vellutata alla zucca e zenzero con crostini speziati? Lo zenzero contrasterà in   armonia la dolcezza della zucca e allo stesso tempo darà la giusta carica a tutti i partecipanti. 

2)    La zucca non stanca mai, neanche a dicembre. Perché non proponete una crema di zucca con castagne? 
3)    Dopo il pranzo di lavoro i colleghi devono continuare la riunione? La vellutata di carote è perfetta per aguzzare la vista e vedere al meglio le slide 
4)  Se avete come ospiti i nostri cugini d’oltralpe proponete una Vellutata alla francese, una classica zuppa alla cipolla e patate. La cipolla bollita non rimane assolutamente nello stomaco, anzi è una delle zuppe più leggere che si possa fare. 
5)   Prima delle vacanze natalizie volete proporre una vellutata detox? Ecco a voi la Vellutata di finocchi e gamberi. Perfetta per un pranzo di lavoro elegante e depurativo
 
6)    Volete una vellutata che ricordi i sapori dell’orto e la genuinità del Km0? Proponete una crema di porri al latte e orzo perlato. 

Dopo questi consigli sapete perfettamente come servire al meglio la vellutata durante un pranzo di lavoro e i meeting invernali saranno la cornice perfetta per un evento sicuramente di successo. 

A Villa Ottoboni è possibile personalizzare, a seconda delle singole necessità, qualsiasi tipologia di servizio ristorativo. Le ampie stanze arredate con cura ed eleganza saranno la cornice perfetta per il proprio evento e, in particolar modo, durante i pranzi o cene di lavoro. 

Vuoi scoprire la vellutata perfetta per il tuo evento aziendale? Contattaci ora e organizza la tua giornata a Villa Ottoboni